info@re-eng.it +39 0522 603010

Banchi prova motore

Il massimo impegno di REengineering si focalizza nell’applicazione della Sala Prova, dove ogni allestimento viene ritagliato su misura per incontrare le necessità del cliente. Il sistema di controllo principale è affidato alla piattaforma ADAMO di Eurins, estremamente flessibile e in continua evoluzione, che consente di implementare praticamente qualsiasi applicazione in maniera molto dinamica.

Puntiamo molto sulla ripetibilità e la puntualità della misura, abbiamo implementato sistemi di controllo “real-time” automatici, in modo da poter eseguire cicli personalizzati con estrema accuratezza.

Possiamo configurare la cella di prova a vari livelli, disponiamo di strumenti integrati nel sistema come:

  • Misuratore Blowby
  • Misuratore consumo istantaneo
  • Attuatori meccanici controllati (farfalla, frizione, cambio…)
  • Misura coppia/potenza tramite flangia torsiometrica e cella di carico anche in maniera ridondante
  • Sonde lambda lineari (analogiche e CAN)
  • Configurazione layout impianti di scarico adattabili a depressione controllata
  • Ventilazione regolabile in portata e depressione fino a 10000m3/h
  • Termocoppie
  • Acquisizione dati ad alta velocità o per cicli di lunga durata
  • Profonda integrazione CAN tra cella prova e sistema in collaudo, esportazione real-time di qualsiasi valore acquisito (es. lambda, potenza, pressioni, temperature), direttamente a qualsiasi logger CAN. Questo rende semplice il post processing delle prove, direttamente con il formato di acquisizione abitualmente usato dal cliente. Contemporaneamente, abbiamo possibilità di gestire controlli direttamente su linea CAN, (es. controllo farfalle motorizzate, attuatori etc.)
  • Ampia disponibilità di canali di acquisizione fisici, analogici e digitali, bidirezionali, sensori temperatura / pressione / velocità e principali grandezze analizzate.
  • Climatizzazione aria comburente, controllata in temperatura e umidità con generatore di vapore surriscaldato, per replicare in maniera costante le condizioni di prova o riprodurre situazioni estreme di utilizzo.
  • Climatizzazione carburante, gestione temperatura/ flusso/pressione di alimentazione.
  • Configurazione “tandem” con motore asincrono coassiale all’asse del freno e flangia torsiometrica in asse, un nuovo capitolo nel campo della calibrazione motore, che apre la possibilità di messa a punto estremamente accurata di parametri quali farfalla di minima combustione, freno motore, simulazione utilizzo, cicli omologativi etc.

Non trascuriamo certamente la parte inerente la sicurezza, sia del personale che degli impianti, infatti tutte le fasi di prova sono supervisionate da remoto senza nessun contatto con la parte “calda” tramite videocamere in registrazione continua, un impianto antincendio a saturazione di gas IG541 con comando automatico e sensori di fiamma in cella, sistemi di  emergency shutdown, con arresto meccanico, taglio elettrico e di alimentazione.